fbpx

Le parole del tecnico ciociaro dopo la gara col Pescara

L’inizio di campionato è stato altamente deludente ma ora il Frosinone sta ritrovando man mano la sua vera dimensione, sognando la promozione diretta. La squadra ciociara, soprattutto grazie ad un buon secondo tempo, vince per 2-0 contro il Pescara e si porta al secondo posto alle spalle del Benevento. Ecco le parole a fine gara del tecnico ciociaro, Alessandro Nesta (fonti: tg24.info/radio lady):

“Cosa ci è mancato nel primo tempo? Abbiamo giocato male. Abbiamo sbagliato molto noi, loro sono riusciti a fare un gran possesso palla. Tiri in porta pochi però. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, sicuramente. Cosa possiamo far meglio? Più personalità nel proporci, più sicurezza. Dobbiamo far girar palla più velocemente, se fai girare la palla lentamente l’avversario non fatica. Dionisi? Abbiamo tanti attaccanti, tutti sono importanti. Uno inizia, uno può finire. La gara dura 90 minuti, chi resta fuori non è perchè è stato punito. A volte voglio solo stimolare chi gioca poco ed è qui da molto tempo. Ho un buon rapporto con Fede, è onesto anche se a volte è troppo istintivo. Sono contentissimo per i risultati e la classifica. Sono felice per tutto il gruppo, significa che abbiamo lavorato bene e con umiltà. Nel momento brutto ognuno ha messo qualcosa di suo per risalire la china. Ora la situazione si fa interessante. Il Frosinone ha equilibrio ad oggi, questo è fondamentale. Se sei troppo difensivo non tiri mai, se attacchi troppo rischi molto. La gara contro il Benevento? In palio punti importanti e onore. Arriviamo convinti di noi stessi, ma mai presuntuosi. Vincerà la squadra migliore“.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: