Frosinone, Nesta: “Non riesco a spiegarmi questa brutta sconfitta contro l’Entella”

Frosinone, Nesta: “Non riesco a spiegarmi questa brutta sconfitta contro l’Entella”

Aiutaci a crescere!

Le parole del tecnico frusinate dopo la sconfitta contro l’Entella

Sconfitta amara nonostante una grande prestazione fatta di intensità e qualità per il Frosinone di Alessandro Nesta in quel di Chiavari contro la sorprendente Virtus Entella di Roberto Boscaglia (decisiva la rete dell’1-0 finale da parte di Matteo Mancosu n.d.r.). Ecco le parole di delusione del tecnico ciociaro nella conferenza stampa post gara (fonte: tg24.info):

“Non riesco a spiegarmi questa sconfitta, era una partita in cui non dovevamo prendere gol, e ci eravamo riusciti con merito. E’ davvero una gara difficile da spiegare, una brutta sconfitta. Avevamo in mano la situazione ma non siamo riusciti a far gol, non so per quale ragione. Probabilmente per demerito nostro non abbiamo segnato e poi come capita spesso in questi casi si prende gol nel finale e non rimane più tempo per recuperare. Certamente è mancato qualcosa, può essere anche un po’ di sfortuna, ma nell’ultimo minuto abbiamo regalato tre palle gol e questo non è ammissibile. Bisogna essere cattivi e determinati in campo. Oggi la squadra la partita l’ha fatta, l’ha comandata e tenuta in piedi bene. Potevamo fare gol, anche più di uno. Dopo Pordenone sono stato duro con la squadra, oggi dico con presunzione che se facevamo un gol poteva finire 2 o 3 a 0. Non è successo, brava l’Entella a tenere il risultato e vincere. Venezia? Dobbiamo sbloccarci un pochino e stare più leggeri di testa lì davanti. Dobbiamo far gol e poi pensare di portare a casa le partite con il gioco. In avanti dobbiamo fare di più”.

Aiutaci a crescere!

Fabio Loi