Genoa, Manolo Portanova ai domiciliari: è indagato per stupro

Manolo Portanova, centrocampista del Genoa cresciuto nelle giovanili della Juventus, è agli arresti domiciliari con l’accusa di aver stuprato – insieme ad altri tre giovani – una ragazza di 22 anni al termine di una festa privata a Siena. A dare la notizia è il TGR Rai della Toscana diretto da Cristina Di Domenico. Un cugino e un amico del Portanova sono anche loro finiti agli arresti domiciliari. Tra gli indagati anche un parente del calciatore. A quanto si apprende, Portanova sarebbe stato arrestato mentre si trovava nel messinese per le vacanze. Il giocatore del Grifone si presenterà lunedì davanti al Giudice delle Indagini Preliminari per l’interrogatorio di garanzia. Gli altri due arrestati sono stati sentiti dagli inquirenti ma solo uno avrebbe risposto, mentre l’altro si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. In queste ore, gli investigatori sono al lavoro per raccogliere le testimonianze di tutti coloro che hanno partecipato alla festa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: