fbpx

Le parole del tecnico rossoblu dopo la gara con l’Hellas

Come nella scorsa stagione, anche in questa il Genoa si salva al fotofinish vincendo per 3-0 contro l’Hellas Verona (e anche grazie alla sconfitta per 4-3 del Lecce in casa col Parma). Ecco alcuni passaggi delle parole del tecnico Davide Nicola (report completo su TMW):

La maglietta è per un gesto che fecero per me i tifosi del Genoa tanto tempo fa. Mi mandarono la foto, e io la conservai. Stasera è come se mi fossi sdebitato nei loro confronti. Sofferenza? Di chili ne ho persi il giusto. Ero fermo, e ho dovuto rimettermi in allenamento. La cosa più gratificante di tutta questa avventura è che ha confermato le parole dette all’inizio. È frutto di tanti mesi di grandissimo impegno. È come se ci fossimo salvati due volte, perché è stato un campionato atipico. La squadra ha delle qualità che magari non è riuscita ad esprimere. Al mio arrivo avevamo undici punti, abbiamo dovuto acciuffare il Lecce e poi abbiamo ottenuto ventotto punti. L’unico rammarico è che avremmo meritato di salvarci un po’ prima, ma è stato un campionato estenuante. Dal mio arrivo siamo noni in classifica, e da questo punto di vista non raggiungere l’obiettivo sembrava un fallimento. È importante soprattutto per i giovani, per insegnare la capacità di non guardare soltanto il risultato […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: