Getafe-Real Madrid | Zidane: “Ci è mancato qualcosa in fase offensiva”

Getafe-Real Madrid | Zidane: “Ci è mancato qualcosa in fase offensiva”. Sono le parole dell’allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane, dopo il pareggio esterno per 0-0 al Coliseum Alfonso Pérez contro il Getafe, quindicesima forza della Liga Santander 2020-2021. Il tecnico dei Blancos, in conferenza stampa, ha evidenziato come i suoi siano mancati in fase offensiva. Ecco di seguito le parole dello stesso Zidane (fonte: MARCA):

“El fuera de juego? No tengo que decir nada, el árbitro está ahí para decidir si es fuera de juego o no. Hay que felicitar a los jugadores. Nos ha faltado ofensivamente algo. Situación fisica? Vamos a salir de esta situación. Nosotros no tenemos límite, vamos a seguir peleando hasta el final de temporada. Anímicamente estamos bien. Tenemos que descansar bien y seguir hacia adelante. El punto de hoy? Es lo que hay. Yo tengo que felicitar a los jugadores. Hay que seguir. Preocupado por el cansancio? No, es verdad que hay muchas cosas que están pasando, pero es lo que hay. No es solo para nosotros. Los canteranos? Tienen mucho futuro, son jugadores muy sólidos, muy buenos. Chust ha hecho un gran partido. Los canteranos siempre están ahí y tienen futuro. Me alegro por todos los jugadores. La derrota es rendirse, el resto es camino. Los canteranos jugaron 90 minutos? Porque fue sobre la marcha, Mendy y Valverde cayeron a última hora. Antonio Blanco jugó ayer y entró fenomenal”

“Fuorigioco? Non devo dire niente, l’arbitro è lì per decidere se è fuorigioco o no. Dobbiamo congratularci con i giocatori. Ci mancava qualcosa a livello offensivo. Situazione fisica? Usciremo da questa situazione. Non abbiamo limiti, continueremo a lottare fino alla fine della stagione. Siamo in buona forma. Dovremmo riposare bene e proseguire. Il punto di oggi? È quello che è. Devo congratularmi con i giocatori. Dobbiamo continuare ad andare avanti. Sei preoccupato per la fatica? No, è vero che ci sono molte cose in ballo, ma è quello che è. Non è solo per noi. I canterani? Hanno un grande futuro, sono giocatori molto solidi, molto buoni. Chusta ha fatto una grande partita. I canterani sono sempre lì e hanno un futuro. Sono felice per tutti i giocatori. La sconfitta è la rinuncia, il resto è la strada. I canterani hanno giocato 90 minuti? Poiché era al volo, Mendy e Valverde sono stati abbandonati all’ultimo minuto. Antonio Blanco ha giocato ieri ed è stato grande”.