Granada-Man United | Martínez: “Sono comunque orgoglioso della squadra”

Granada-Man United | Martínez: “Sono comunque orgoglioso della squadra”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Granada, Diego Martínez, ai microfoni di UEFA.com dopo la sconfitta interna per 2-0 all’Estadio Nuevo Los Cármenes contro il Manchester United nell’andata dei quarti di finale di Europa League. Il tecnico andaluso, in conferenza stampa, ha da una parte mostrato orgoglio per la prestazione dei suoi ma anche delusione per il risultato negativo contro i Red Devils. Ecco di seguito le parole dello stesso Martínez:

“Sono molto orgoglioso della squadra, scontento del risultato, che è un brutto risultato, ma orgoglioso del lavoro della squadra. Abbiamo difeso bene e non abbiamo dato loro spazio per correre. Ci siamo sentiti più a nostro agio man mano che la partita procedeva. Nel secondo tempo meritavamo un gol. È stato un peccato non avere quel tocco cinico che ci avrebbe dato il gol per darti la spinta che ti serve. Il secondo gol non riflette la partita. Lo United è molto bravo tecnicamente, fisicamente, tatticamente. Stiamo parlando di un gigante europeo e questi giocatori qui a Granada ancora una volta hanno trovato forze che non sapevano di avere. La squadra ha prodotto una prestazione che meritava un risultato migliore”.

“Estoy muy orgulloso del equipo, descontento con el resultado, que es malo, pero orgulloso del trabajo del equipo. Hemos defendido bien y no les hemos dado espacio para correr. Nos sentimos más cómodos a medida que avanzaba el partido. En la segunda parte hemos merecido un gol. Fue una pena que no tuviéramos ese toque clínico que nos hubiera dado el gol para darle el impulso que necesita. El segundo gol no refleja el juego. El United es muy bueno técnicamente, físicamente y tácticamente. Estamos hablando de un gigante europeo y estos jugadores aquí en Granada volvieron a encontrar fuerzas que no sabían que tenían. El equipo tuvo una actuación que mereció un mejor resultado”.