fbpx

Il tecnico parla dopo l’1-3 col Valladolid

Il Granada perde la sua seconda partita consecutiva, cadendo a sorpresa in casa per 3-1 contro un ottimo Valladolid. Con questo risultato, gli andalusi rimangono sesti a 14 punti. Ecco le parole post gara del tecnico Diego Martínez (fonte: MARCA):

“No nos gusta poner excusas, vamos a analizar lo que no hemos hecho bien. Tenemos que estar de diez y cuando no estamos a ese nivel repercute en el desarrollo del partido. Estas dos semanas no han sido fáciles pero hay que dejarlas atrás. No hemos estado bien, hemos tenido un mal día y hay que asumirlo con naturalidad. No hemos estado acertados como en otras ocasiones, otras veces nosotros hemos ganado aprovechando los errores del rival y eso nos ha pasado al revés. Nos toca mejorar y centrarnos en el partido del jueves. Nos faltó vivir más en campo rival, tener precisión y continuidad en la circulación, esto es fútbol, En la segunda parte, sin tener tu mejor día, tenemos opciones de hacer el 2-2, se olía el peligro pero no pudo ser. Me quedo con la intención del equipo. Han sido dos semanas duras, pero queremos pasar página y mirar al frente. Es lo que hemos hecho hoy pero con un resultado negativo. Queremos volver a nuestra mejor dinámica, ha venido un palo en la rueda, tenemos que levantarnos y mejorar, desde la derrota también se puede crecer”.

“Non ci piace trovare scuse, guardiamo a ciò che non abbiamo fatto bene. Quando rimaniamo in dieci e non siamo a quel livello, lo sviluppo del gioco ne risente. Queste due settimane non sono state facili, ma dobbiamo lasciarcele alle spalle. Non siamo andati bene, abbiamo avuto una brutta giornata e dobbiamo presumere che sia stata una cosa naturale. Non abbiamo avuto ragione come in altre occasioni, altre volte abbiamo vinto approfittando degli errori dei nostri avversari e questo ci è successo al contrario. Dobbiamo migliorare e concentrarci sulla partita di giovedì. Avevamo bisogno di stare di più nella metà campo avversaria, di avere precisione e continuità nella circolazione, cioè il calcio. Nel secondo tempo, senza avere la nostra giornata migliore, abbiamo avuto la possibilità di fare il 2-2, si sentiva l’odore del pericolo ma non poteva esserlo. Mi atterrò all’intenzione della squadra. Sono state due settimane difficili, ma vogliamo andare avanti e guardare avanti. Questo è quello che abbiamo fatto oggi, ma con un risultato negativo. Vogliamo tornare alla nostra situazione migliore, c’è un bastone tra le ruote, dobbiamo alzarci e migliorare, visto che dalla sconfitta possiamo anche crescere”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: