Hoffenheim-Molde | Hoeneß: “Abbiamo perso un’opportunità storica”

Hoffenheim-Molde | Hoeneß: “Abbiamo perso un’opportunità storica”. Lo ha dichiarato a caldo l’allenatore dell’Hoffenheim, Sebastian Hoeneß, dopo la sconfitta interna per 2-0 alla PreZero Arena contro il Molde nella gara di ritorno dei sedicesimi di finale dell’Europa League (3-3 all’andata), che ha sancito ufficialmente l’eliminazione dei tedeschi dalla competizione. Il tecnico biancoblu, nella sua analisi dell’incontro, ha manifestato senza troppi giri di parole la sua delusione per la mancata qualificazione dei suoi ragazzi, i quali – a suo dire – avevano tutto il tempo per prendere in mano la partita fin dalle prime battute, portare a casa la vittoria e centrare di conseguenza gli ottavi di finale della competizione. Ecco di seguito le dichiarazioni dello stesso Hoeneß (riproduzione: TMW):

“Abbiamo perso un’opportunità storica. Volevamo andare avanti e continuare a scrivere la storia, ma è andata male ed è stata una serata amara. Abbiamo fatto bene per lunghi tratti di gara, ma non abbiamo approfittato delle occasioni che abbiamo creato e siamo stati puniti. Questo ha portato all’eliminazione più della gara d’andata, perché avevamo novanta minuti per vincere e andare avanti”.

“Wir haben eine historische Chance verpasst. Wir wollten weitermachen und weiter Geschichte schreiben, aber es ging schief und es war eine bittere Nacht. Wir haben über weite Strecken des Spiels gut gespielt, aber wir haben die Chancen, die wir kreiert haben, nicht genutzt und wurden dafür bestraft. Das hat mehr zum Ausscheiden geführt als das Hinspiel, weil wir 90 Minuten Zeit hatten, zu gewinnen und weiterzukommen.”