Inter, ag. Hakimi: “Giuntoli voleva Achraf e Borja Mayoral al Napoli ma…”

L’agente Alejandro Camano, che gestisce tra gli altri la procura del terzino destro dell’Inter, Achraf Hakimi, è intervenuto durante la trasmissione ‘Calcio Napoli 24 Live’ su CalcioNapoli24 TV. Il procuratore, tra i temi trattati, ha svelato anche un retroscena di mercato che ha visto lo stesso Hakimi e l’attuale centravanti della Roma, Borja Mayoral, al centro delle attenzioni del Napoli, che per un soffio non riuscì ad accaparrarseli entrambi. Ecco di seguito le parole dello stesso Camano:

“La carriera di Achraf? Ormai si conosce tutto di lui, è cresciuto nella cantera del Real Madrid prima di andare al Borussia Dortmund e poi all’Inter in base alla volontà di giocare da titolare. Il mancato trasferimento al Napoli? È vero, Cristiano Giuntoli è un grande direttore sportivo e prima del passaggio al Borussia Dortmund fece di tutto per portare in azzurro Hakimi e Borja Mayoral. Nel calcio può accadere di tutto, ma l’accordo non si trovò anche se il Napoli fece di tutto per portarli in rosa. Alla fine Hakimi andò al Borussia Dortmund, Borja Mayoral dopo un po’ di tempo è comunque arrivato in Italia, a Roma. Poi in futuro, perché no? Napoli-Inter? Un peccato non avere il pubblico sugli spalti dello stadio Maradona, sarebbe stato meraviglioso. Sarà un grande spettacolo, ma mi auguro che Hakimi possa mettersi in luce e vincere lo Scudetto. Col Napoli in Champions successivamente? Anche (ride n.d.r.). Da quanto non sento il Napoli e il suo DS Giuntoli? Lo sento spesso, parliamo di calcio”.