fbpx

 Il tecnico parla dopo il 2-1 con la Sampdoria

Brusca frenata esterna per l’Inter che, dopo una striscia di ben 8 vittorie di fila, cade a sorpresa per 2-1 a Marassi contro la Sampdoria dell’ex Ranieri. Con questa sconfitta, i nerazzurri rimangono – in attesa di Milan-Juventus – secondi a -1 dai rossoneri. Ecco le parole post gara del tecnico Antonio Conte a Inter TV (riproduzione: TMW):

“Ho definito strana questa partita perché ci siamo ritrovati dal rigore sbagliato e la respinta sulla traversa al doppio svantaggio. Il secondo gol è una delle poche situazioni in cui la Samp ha attaccato la nostra porta. Deve esserci rammarico perché c’è stato impegno e si è creato tanto, ma loro sono stati più cinici sotto porta e noi quando potevamo segnare non siamo stati precisi. E quando lo siamo stati abbiamo trovato Audero. Il gioco espresso in un campo così pesante? È questo che deve rammaricare. La sconfitta tante volte la meriti per atteggiamento sbagliato o maggior bravura dell’avversario. Oggi penso che meritassimo qualcosa in più ma questo è calcio. A volte c’è da giustificare delle sconfitte pur avendo fatto una buona prova a livello collettivo e di impegno. C’è da rammaricarsi. Come si supera questo K.O. in vista della partita con la Roma? C’è sempre pochissimo tempo per pensare a quello che è stato e dobbiamo subito voltare pagina. Sappiamo che la strada intrapresa è buona, poi bisogna essere bravi a tenere i piedi per terra dopo le vittorie e a rialzarsi dopo le sconfitte”

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: