Inter-Sampdoria | Conte: “Scudetto? La soddisfazione è immensa”

Inter-Sampdoria | Conte: “Scudetto? La soddisfazione è immensa”. Sono le parole dell’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria interna per 5-1 a San Siro contro la Sampdoria, nona forza della Serie A 2020-2021. Il tecnico nerazzurro, nel post partita, ha espresso grande soddisfazione per la conquista dello Scudetto e per il lavoro fatto sul campo dai suoi ragazzi. Ecco di seguito le parole dello stesso Conte (riproduzione: TMW):

“La soddisfazione è immensa, l’Inter non vinceva lo Scudetto da undici anni ed è normale che ci sia tutto questo entusiasmo anche dei tifosi. I tifosi hanno aspettato anche troppo, siamo contenti di regalare questa gioia. L’ultima partita persa era in casa della Sampdoria, stiamo facendo qualcosa di incredibile e i ragazzi continuano a dare gioia. È un piacere vederli giocare. Non sono qui per parlare del futuro, dobbiamo goderci questo momento perché c’è tanto lavoro e sofferenza dietro. Abbiamo ridato credibilità all’ambiente ed al club. In passato mi è capitato spesso di non godermi certi momenti poi Dio vede e provvede. Se ci sono ancora margini di miglioramento per i miei calciatori? È stato un lavoro che ha dato un grandissimo profitto, tanti giocatori a livello economico si sono valorizzati in maniera importante. Questo è un gruppo che ha un valore nettamente superiore a quando sono arrivato. L’investimento che è stato fatto sul sottoscritto ha dato ottimi risultati. Io dissi che porto aspettative, penso che queste aspettative sono state soddisfatte. Questo è un gruppo che ha tanti calciatori giovani che adesso sono vincenti. Non abbiamo mollato una virgola soprattutto da quando siamo andati in testa alla classifica. La vittoria ti deve entrare nel cervello, ho detto ai ragazzi che la vittoria deve diventare un’ossessione. Che aspettative ho da qui a fine campionato? Mi aspetto di fare sempre delle ottime prestazioni. La partita più importante per noi è quella con la Roma, cerchiamo di affrontarle nella giusta maniera per ottenere il massimo. Merito personale che mi riconosco? Il fatto che non ho mollato niente, mi sono superato in questi due anni. Ho messo tutto me stesso per superare delle difficoltà che non conoscevo. Aver vinto a Milano con l’Inter mi dà tanta soddisfazione perché non è una cosa per tutti”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: