Pronto prolungamento biennale per il 35enne estremo difensore sloveno

L’Inter vuole blindare Samir Handanovic. L’estremo difensore sloveno è in scadenza nel 2021 e la società vuole proseguire il rapporto con il proprio capitano.

In particolare – in base a ciò che ci risulta – l’intenzione del gruppo dirigenziale nerazzurro – e quindi anche del gruppo Suning – è quella di proporre al proprio numero 1 un nuovo accordo con annesso prolungamento biennale  e scadenza fissata al 30 giugno 2023.

I negoziati per il rinnovo dell’ex Udinese sono in stadio molto avanzato e a giorni potrebbe arrivare la fumata bianca per certificare la permanenza di Handanovic agli ordini di Antonio Conte.