Juventus-Lazio | Pirlo: “Bene la reazione tra 1° e 2° tempo”

Juventus-Lazio | Pirlo: “Bene la reazione tra 1° e 2° tempo”. Lo ha dichiarato l’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, dopo la vittoria interna per 3-1 all’Allianz Stadium contro la Lazio, settima forza della Serie A 2020-2021. Il tecnico bianconero, in conferenza stampa, ha toccato diversi temi tra cui l’intuizione di Danilo in mediana e anche le risposte che i suoi hanno dato tra primo e secondo tempo. Ecco di seguito le dichiarazioni dello stesso Pirlo (report completo su TMW):

“Danilo centrale di centrocampo? Fortunatamente è venuta questa intuizione l’altra sera in assenza di Bentancur e Arthur. Ho pensato a Danilo perché è intelligente, sa giocare a due tocchi e conosce il calcio e mi è venuta in mente l’altra sera. Cristiano Ronaldo? Ronaldo sta bene, era già stato concordato con lui in settimana che avrebbe riposato questa sera. Normale avesse bisogno di riposo. Il cambio di modulo è stata una scelta quasi obbligata, sono cose che capitano durante la stagione e devi essere pronto ad attuare la soluzione migliore. Cosa ho detto ai ragazzi tra primo e secondo tempo? Ho detto delle cose tattiche perché avevamo regalato i primi 20 minuti alla Lazio concedendo gol su errore in disimpegno. Era da mettere in preventivo perché Cuadrado non stava bene e alcuni giocatori erano fuori posizione. Nel finale di primo tempo ci eravamo già ripresi, gli ho detto solo due cose tattiche per migliorare. Arthur e Bonucci hanno fatto un buon allenamento, è servito a loro per trovare un poi di condizione. Si sono allenati ieri con la squadra e hanno preso minutaggio. Rabiot e Kulusevski hanno fatto una grande partita ma non mi sorprendo, sono due ragazzi giovani che hanno potenzialità e possono migliorare ancora tantissimo”.