fbpx

Il tecnico in 2^ parla dopo il 2-1 con la Fiorentina

La Lazio, dopo due partite di digiuno, ritrova la vittoria (la prima del 2021) battendo per 2-1 la Fiorentina in una gara molto combattuta. Con questo risultato, i biancocelesti sono ora ottavi a quota 25 punti. Ecco le parole post gara del vice allenatore laziale Massimiliano Farris (fonte: TMW):

“Porto il saluto di Simone che si scusa ma non riusciva neanche più a dare le indicazioni a fine match. Una partita sporca, giocata meno bene rispetto alle ultime, ma ci serviva questo tipo di partita. Squadra compatta, che ha saputo soffrire: non casuale il salvataggio di Milinkovic-Savic. C’è delusione rispetto alla scorsa stagione? Dobbiamo smettere di pensare all’anno scorso, è andata: il sogno è finito. Quest’anno siamo ripartiti, e non ci siamo nascosti che siamo un po’ indietro rispetto alle potenzialità che abbiamo. Cosa manca? Nel calcio ci sono cose imponderabili, per questione di centimetri ci è stato annullato il 2-0 sull’asse Luis Alberto-Immobile. Quest’anno c’è stata un’evoluzione nostra e degli avversari, ma credo che la squadra in generale stia giocando meglio in fase di costruzione, a parte oggi. Spero siano punti pesanti per la testa. Se speriamo di recuperare qualcosa dal mercato invernale? Intanto speriamo di recuperare i nostri. Fares ha avuto la sfortuna di non potersi inserire al 100%, e riavere lui come Lulic è importantissimo. Poi se arriverà il mercato ancora meglio”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: