Leeds-Chelsea | Tuchel: “Soddisfatto della prestazione, non del risultato”

Leeds-Chelsea | Tuchel: “Soddisfatto della prestazione, non del risultato”. Lo ha dichiarato il manager del Chelsea, Thomas Tuchel, ai microfoni di BBC Match Of The Day dopo il pareggio esterno per 0-0 a Elland Road contro il Leeds United, undicesima forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Blues, in particolare, ha evidenziato come la sua squadra sia stata poco cinica e che il possesso palla è stato non veloce abbastanza per essere poi incisivi nel terzo finale. Ecco di seguito le parole dello stesso Tuchel (riproduzione: bbc.com):

“We had enough chances to score. It was an OK game, sometimes it is hard to score. It is not that you get what you wish for and we have to keep on working hard and be more precise in the opponents’ box. It was not so nice to play and the pitch is not in good condition – this is a factor. Our timing in the last 20 minutes – we need to be more clinical. We invest a lot against the ball so also we were tired when we arrived in good positions. Kai Havertz? He is comfortable in high positions and he arrives in the box naturally. Normally he has good finishing and normally the chances he had are enough to score. But unfortunately not today. In general I am happy. On a pitch like this against a team like Leeds who put a lot of pressure on you, we created good attacks and generally I am happy with the performance but we want to win. The boys are disappointed which is a good sign.”

“Abbiamo avuto abbastanza occasioni per segnare. È stata una partita equilibrata, a volte è difficile segnare. Non è che si ottiene ciò che si desidera e dobbiamo continuare a lavorare sodo ed essere più precisi nell’area di rigore avversaria. Non era così bello giocare e il campo non era in buone condizioni – questo è un fattore. Il nostro tempismo negli ultimi 20 minuti – dobbiamo essere più cinici. Abbiamo giocato molto con la palla, quindi eravamo anche stanchi quando siamo arrivati in buona posizione. Kai Havertz? È a suo agio nelle posizioni alte e arriva in area con naturalezza. Normalmente ha una buona rifinitura e normalmente le occasioni che ha avuto sono sufficienti per segnare. Ma purtroppo non oggi. In generale sono contento. Su un campo come questo, contro una squadra come il Leeds che ti mette molta pressione, abbiamo creato buoni attacchi e in generale sono contento della prestazione, ma vogliamo vincere. I ragazzi sono delusi e questo è un buon segno”.