Leeds-Liverpool | Klopp: “Deluso per il risultato. Sulla Super League…”

Leeds-Liverpool | Klopp: “Deluso per il risultato. Sulla Super League…”. Sono alcune delle parole del manager del Liverpool, Jurgen Klopp, ai microfoni di BBC Sport dopo il pareggio esterno per 1-1 a Elland Road contro il Leeds, decima forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Reds ha espresso delusione per non aver portato a casa i 3 punti e ha altresì espresso il suo punto di vista sulla nascitura European Super League. Ecco di seguito le parole dello stesso Klopp (riproduzione: bbc.com):

“It is disappointing of course but we cannot say it was not deserved for Leeds. We had big chances in the first half but didn’t use those. When you concede a goal it is not nice but it was not that is was not deserved. We will fight for the Champions League with all we have and if we can reach it, if not if not. This a point more in the end. It is always best to win all the games but if not we have to shake a bit and go again and that is what we will do. European Super League? “I said so many things now already. We were not involved in the process. We are the team, we wear the shirts with pride. Somebody has made a decision with the owners in world football that we don’t know exactly why. There will be reasons, our owners, are not gamblers. We are here, we are the face of the club and arrived here and Leeds fans shouted at us as though we made the decision but we didn’t. The club is bigger than all of us. We should not forget that. I don’t forget that which is why I take criticism for everything I am responsible for but the team was not involved in this process and I was not involved. I don’t feel responsible for it. Things will change in the future, maybe not now, maybe in a few years. Uefa made a decision about the Champions League, they showed me the whole thing and there were more games than before and I said I don’t like but they still did it. Fifa plan a team World Cup, when do we play those games? All these things I have said often enough but did it change anything? No. That is the situation.”

“È deludente, naturalmente, ma non possiamo dire che non fosse meritato per il Leeds. Abbiamo avuto grandi occasioni nel primo tempo ma non le abbiamo sfruttate. Quando si concede un gol non è bello ma non è che non fosse meritato. Lotteremo per la Champions League con tutto ciò che abbiamo e se possiamo raggiungere, se non se non. Questo un punto in più alla fine. È sempre meglio vincere tutte le partite, ma se non abbiamo a scuotere un po’ e andare di nuovo e che è quello che faremo. Super League europea? “Ho già detto tante cose ora. Non siamo stati coinvolti nel processo. Noi siamo la squadra, indossiamo le maglie con orgoglio. Qualcuno ha preso una decisione con i proprietari nel calcio mondiale che non sappiamo esattamente perché. Ci saranno ragioni, i nostri proprietari, non sono giocatori d’azzardo. Siamo qui, siamo il volto del club e siamo arrivati qui e i tifosi del Leeds hanno gridato contro di noi come se avessimo preso la decisione ma non l’abbiamo fatto. Il club è più grande di tutti noi. Non dobbiamo dimenticarlo. Io non lo dimentico ed è per questo che mi prendo delle critiche per tutto ciò di cui sono responsabile, ma la squadra non era coinvolta in questo processo e io non ero coinvolto. Non mi sento responsabile per questo. Le cose cambieranno in futuro, forse non ora, forse tra qualche anno. L’Uefa ha preso una decisione sulla Champions League, mi hanno mostrato il tutto e c’erano più partite di prima e ho detto che non mi piace ma l’hanno fatto lo stesso. La Fifa ha programmato una Coppa del Mondo a squadre, quando giochiamo quelle partite? Tutte queste cose le ho dette abbastanza spesso ma è cambiato qualcosa? No. Questa è la situazione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: