Leeds-Tottenham | Mason: “Siamo delusi. Ora testa alla prossima partita”

Leeds-Tottenham | Mason: “Siamo delusi. Ora testa alla prossima partita”. Lo ha affermato il manager ad interim del Tottenham, Ryan Mason, ai microfoni di BBC Sport dopo la sconfitta esterna per 3-1 a Elland Road contro il Leeds United, nona forza della Premier League 2020-2021. Il coach degli Spurs, nel post partita, ha evidenziato come i suoi non siano stati sufficientemente cinici nello sfruttare le occasioni create, specie nel secondo tempo. Ecco di seguito le parole dello stesso Mason (riproduzione: bbc.com):

“It was difficult game. Both teams caused each other problems. They started bright and got the early goal but we got back into the game. In my opinion it wasn’t offside (for Kane’s disallowed goal). We created chances at 2-1 down but weren’t clinical. They caught us on the counter chasing the game. I get it if it is an inch offside. If it is off, it is off. It is a tight decision but in my opinion it is not offside. You don’t understand the momentum shift that can have in football. It is a totally different mindset at 2-1. We created moments in the second half. Sonny had one wide, Harry hit the bar. In the Premier league you have to take those. Leeds are a fit team. We had an idea of how we wanted to play. The second half you see what we were trying to do. I said all along that the next game is most important. We are disappointed and now out focus is on next week.”

“È stata una partita difficile. Entrambe le squadre si sono create problemi a vicenda. Loro hanno iniziato in modo brillante e hanno segnato il primo gol, ma noi siamo rientrati in partita. Secondo me non era fuorigioco (il gol annullato a Kane). Abbiamo creato occasioni sul 2-1 ma non siamo stati cinici. Ci hanno sorpreso in contropiede inseguendo la partita. Lo capisco se è un centimetro in fuorigioco. Se è fuori, è fuori. È una decisione difficile, ma secondo me non è fuorigioco. Non si capisce il momento di cambiamento che può avere nel calcio. È una mentalità totalmente diversa sul 2-1. Abbiamo creato delle occasioni nel secondo tempo. Sonny ne ha avuto una a lato, Harry ha colpito la traversa. In Premier League devi cogliere queste occasioni. Il Leeds è una squadra in forma. Avevamo un’idea di come volevamo giocare. Il secondo tempo si vede cosa stavamo cercando di fare. Ho sempre detto che la prossima partita è la più importante. Siamo delusi e ora la nostra attenzione è sulla prossima settimana”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: