Leicester-Liverpool | Klopp: “Dopo l’1-1 non abbiamo reagito”

Leicester-Liverpool | Klopp: “Dopo l’1-1 non abbiamo reagito”. Sono le parole del manager del Liverpool, Jurgen Klopp, ai microfoni di BT Sport dopo la sconfitta esterna per 3-1 al King Power Stadium contro il Leicester. Il manager dei Reds, in particolare, ha evidenziato come i suoi non siano riusciti a reagire dopo il pari avversario nonostante il vantaggio firmato da Salah. Per il Liverpool, che rimane quarto a 40 punti, si tratta della quinta sconfitta stagionale. Di seguito le parole dello stesso Klopp (riproduzione: bbc.com):

 “We conceded a goal, a really tough one to take, it was a turning point in the game on VAR. I have seen it and when they stop the situation it looks a clear offside – that’s it. The second goal is a misunderstanding, we said they need to get used to each other and they were fine for 75 minutes, it was a really good game. On the pitch we were the clear dominant side. We had chances and then we concede two goals. We were much too open at that moment and that is not OK. Alisson had a super game and then at that moment he came out, I didn’t hear him shouting.The turning point was the first goal, We changed too much with one goal, that’s the criticism for us. We didn’t react well.”

“Abbiamo concesso gol, uno davvero difficile da prendere, è stato un punto di svolta nella partita con il VAR. L’ho visto e quando fermano la situazione sembrava fosse un netto fuorigioco – tutto qui. Il secondo gol è un malinteso, abbiamo detto che devono abituarsi l’uno all’altro e sono stati bene per 75 minuti, è stata davvero una bella partita. Sul campo siamo stati la parte chiaramente dominante. Abbiamo avuto occasioni e poi abbiamo concesso due gol. Eravamo troppo aperti in quel momento e questo non va bene. Alisson ha fatto una partita super e poi in quel momento è uscito, non l’ho sentito urlare. Il punto di svolta è stato il primo gol, Abbiamo cambiato troppo col primo gol, questa è la critica per noi. Non abbiamo reagito bene”.