Leicester-WBA | Allardyce: “I nostri avversari erano troppo superiori a noi”

Leicester-WBA | Allardyce: “I nostri avversari erano troppo superiori a noi”. Lo ha dichiarato il manager del WBA, Sam Allardyce, ai microfoni di BT Sport dopo la sconfitta esterna per 3-0 al King Power Stadium contro il Leicester, terza forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Baggies, nel post partita, ha ammesso la netta superiorità degli avversari rispetto alla sua squadra. Ecco di seguito le parole dello stesso Allardyce (riproduzione: bbc.com):

“Leicester were far too good for us, in the first half particularly. We tried to look after their front two and one of the main reasons for our recent results has been our defensive solidarity. Today Leicester tore it apart. We couldn’t cope with them. It was a respectable second half but we didn’t get much at the other end. We had a good chance to open the scoring but Mbaye Diagne missed his kick and those are the sort of chances we can’t afford to miss. In the end we thoroughly deserved to get beat. Was it great pressure from Leicester that forced us into so many errors? They are on a high, you can see why they are in the top four, they are as good as anyone in the league apart from Manchester City. You have to get the basics right and those basics deserted us tonight. We need to win five out of six to have a sniff. We’ll give it our best shot.”

“Il Leicester è stato troppo bravo per noi, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo cercato di stare dietro ai loro due attaccanti e una delle ragioni principali dei nostri recenti risultati è stata la nostra solidità difensiva. Oggi il Leicester l’ha fatta a pezzi. Non siamo riusciti ad affrontarli. È stato un secondo tempo rispettabile, ma non abbiamo ottenuto molto dall’altra parte. Abbiamo avuto una buona occasione per aprire le marcature ma Mbaye Diagne ha sbagliato il suo calcio e questo è il tipo di occasioni che non possiamo permetterci di perdere. Alla fine abbiamo completamente meritato di essere battuti. È stata la grande pressione del Leicester a costringerci a così tanti errori? Loro sono su di giri, si può capire perché sono tra i primi quattro, sono bravi come chiunque altro nel campionato a parte il Manchester City. È necessario ottenere le basi giuste e quelle basi ci hanno abbandonato stasera. Abbiamo bisogno di vincere cinque su sei per avere un’idea. Faremo del nostro meglio”.