fbpx

 Il tecnico parla dopo il 3-2 col Lione

Il Lens si conferma squadra di carattere e difficile da affrontare. Nonostante alla prima del 2021 sia arrivata una sconfitta per 3-2 contro l’OL capolista, il tecnico Franck Haise elogia comunque la prova dei suoi. Ecco le sue dichiarazioni (fonte: l’Equipe):

“Notre plus gros regret est d’avoir encaissé les deux premiers buts très rapidement (39e et 46e) et notamment le premier, à un moment au cours duquel nous étions plutôt bien. Nous avions des intentions et nous savions que nous pouvions leur poser des problèmes. Il était logique que l’OL mène au score mais nous avons plutôt bien répondu par la suite. J’ai apprécié que les joueurs aient tout donné jusqu’au bout. Nous n’avons pas renoncé. Ce n’est pas dans les valeurs du Racing et de mon groupe. Continuons à ne rien lâcher. Les joueurs y ont cru. Ils ont mis beaucoup de qualités jusqu’au bout et étaient proches d’égaliser. Pour obtenir un bon résultat face à Lyon, il faut presque bien défendre tout le temps. Il faut quand même regarder le contenu et cela nous donne des raisons d’espérer vivre encore de bons moments”.

“Il nostro più grande rammarico è che abbiamo concesso i primi due gol molto rapidamente (39° e 46°), soprattutto il primo, in un momento in cui eravamo piuttosto bravi. Avevamo delle intenzioni e sapevamo di poter causare loro dei problemi. Aveva senso che il l’OL fosse in testa, ma dopo abbiamo risposto piuttosto bene. Mi è piaciuto che i giocatori hanno dato tutto quello che avevano fino alla fine. Non ci siamo arresi. Non sono questi i valori del Racing e del mio gruppo. Continuiamo a dare tutto quello che abbiamo. I giocatori ci hanno creduto. Hanno messo molta qualità nel gioco e si sono avvicinati al pareggio. Per ottenere un buon risultato contro il Lione, bisogna quasi sempre difendere bene. Ma bisogna comunque guardare ai contenuti e questo ci dà motivo di sperare in altri bei momenti”.

Per sostenerci clicca sulla pubblicità


Adsense


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: