Lens-Lorient | Haise: “Siamo veramente soddisfatti del nostro percorso”

Lens-Lorient | Haise: “Siamo veramente soddisfatti del nostro percorso”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Lens, Frank Haise, dopo la vittoria interna per 4-1 nello scontro tra neopromosse contro il Lorient. Il tecnico dei Sangue e Oro, nel post partita, ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’ennesimo risultato positivo di una stagione fin qui da incorniciare e con il sogno europeo che comincia ad avvicinarsi. Ecco di seguito le parole dello stesso Haise (fonte: lensois.com):

“On a eu affaire à un adversaire de très bonne qualité même si on a mieux commencé qu’eux. Lorient n’était pas 5e de la phase retour avant ce match par hasard. Ils ont énormément progressé sur beaucoup de points. Ils ont posé beaucoup de problème notamment en fin de première période, mais on a plutôt bien réglé notre animation défensive après la pause. On a travaillé différemment avec nos joueurs offensifs pour avoir plus de monde sur la largeur. Cette semaine je suis resté focus sur les joueurs aptes à jouer. Ils n’étaient pas hyper nombreux et on a fait monter plusieurs jeunes. Je voulais faire la meilleure équipe possible, qui pouvait poser le plus de problèmes à Lorient. C’est un vrai groupe et des joueurs qui n’étaient pas titulaires depuis longtemps ont répondu présents, d’autres ont fait leurs premières minutes, pour le staff et moi c’est une vraie satisfaction. Etre à 52 points ce dimanche soir, enchaîner un 11e match sans défaite à la 32e journée… on a toutes les raisons d’en être satisfaits. Maintenant il y a encore 6 matches et d’abord celui de Brest. C’est celui qu’on va préparer tranquillement mais sûrement”.

 “Eravamo contro un avversario molto buono, anche se abbiamo iniziato meglio di loro. Il Lorient non era quinto nella seconda metà della stagione prima di questa partita per caso. Hanno fatto molti progressi in molte cose. Hanno causato un sacco di pericoli, soprattutto alla fine del primo tempo, ma abbiamo fatto un buon lavoro di adattamento della nostra difesa dopo la pausa. Abbiamo lavorato in modo diverso con i nostri giocatori d’attacco per avere più gente al largo. Questa settimana mi sono concentrato sui giocatori che potevano giocare. Non erano molto numerosi e abbiamo portato diversi giocatori giovani. Volevo mettere insieme la migliore squadra possibile, una che potesse causare più problemi al Lorient. È un vero gruppo e giocatori che non sono stati regolari per molto tempo hanno risposto presente, altri hanno fatto i loro primi minuti, per lo staff e per me è una vera soddisfazione. Essere a 52 punti questa domenica sera, avere un’undicesima partita senza sconfitta alla 32esima giornata… abbiamo tutte le ragioni per essere soddisfatti. Ora ci sono altre sei partite e prima di tutto quella contro il Brest. Questo è quello per cui ci prepareremo sicuramente con calma”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: