L’esperto sanitario statunitense afferma che il rischio di una nuova variante mortale di Covid in Cina è “estremamente basso”

Nella foto il 28 dicembre 2022, un ospedale per la febbre trasformato in palestra a Fuzhou, nella provincia del Fujian.

Wang Dongming | Servizio notizie Cina | Belle foto

PECHINO – La diffusione di una nuova pericolosa variante del Covid-19 in Cina è improbabile, afferma il dottor Chris Murray, direttore del Center for Health Research dell’Università di Washington con sede a Seattle.

I suoi commenti venerdì su CNBC “Scatola Squawk Asia“Vieni mentre i funzionari sanitari statunitensi hanno avvertito questa settimana della possibilità che una nuova variante di Covid emerga nell’epidemia nazionale cinese – e come La mancanza di trasparenza di Pechino Può ritardare il rilevamento di pericoli per la salute pubblica.

Murray, direttore dell’Institute for Health Metrics and Evaluation, ha sottolineato che quest’anno potrebbero esserci miliardi di infezioni da Omicron in tutto il mondo, ma non è emersa alcuna nuova variante di Covid, solo sottotipi di Omicron.

“Ecco perché metto il rischio molto basso che ci sia una nuova pericolosa variante in Cina”, ha detto. Ha osservato che una nuova variante richiederebbe “alcune caratteristiche speciali” per emergere e sostituire Omicron.

La variante è stata scoperta per la prima volta in Sud Africa un anno fa. Omicron è più trasmissibile ma causa malattie meno gravi rispetto a quando il Covid è apparso per la prima volta a Wuhan, in Cina, alla fine del 2019.

A differenza di gran parte del mondo, l’ondata di Covid in Cina sta colpendo 1,4 miliardi di persone questo mese, molte delle quali sono infette per la prima volta. Solo i vaccini prodotti localmente sono ampiamente disponibili per la popolazione locale.

READ  I fiumi atmosferici portano il clima umido nell'area di San Francisco e nella costa occidentale

Pechino questo mese ha improvvisamente allentato molte delle sue restrizioni relative a Covid. I funzionari hanno anche detto lunedì Dall’8 gennaio scatta la quarantena dei rottami in entrataQuando si riprende l’elaborazione del passaporto per i cittadini cinesi che desiderano viaggiare all’estero per turismo.

Gli Stati Uniti, il Giappone e altri paesi hanno seguito l’esempio questa settimana Nuovi requisiti per i test covid Per i viaggiatori dalla Cina.

Ricovero richiesto, dati sulla mortalità

Murray ha affermato che un divieto di viaggio definitivo, se proposto, “non avrebbe senso” e che “non avrebbe imposto requisiti di test”.

“L’argomentazione avanzata è che abbiamo bisogno di maggiore trasparenza su ciò che sta accadendo in Cina”, ha detto Murray.

“La prima indicazione di qualche nuova variazione sarebbe in realtà un cambiamento nei ricoveri o nella mortalità associati a Covid, e non solo a molte infezioni, e sappiamo che Omicron lo fa”, ha detto.

Leggi di più sulla Cina da CNBC Pro

La National Health Commission cinese ha dichiarato domenica che smetterà di pubblicare dati giornalieri su infezioni e decessi da Covid. Tuttavia, i Centri cinesi per il controllo e la prevenzione delle malattie mantengono rapporti giornalieri che, insieme alle dimissioni ospedaliere, mostrano migliaia di nuove infezioni da Covid e solo una manciata di decessi al giorno. Il test Covid non è più obbligatorio in Cina.

Le pubblicazioni sul sito Web dei Centri cinesi per il controllo delle malattie mostrano che il suo direttore, Shen Hongping, ha tenuto incontri online questo mese con la sua controparte statunitense e il capo dell’Agenzia per la protezione della salute del Regno Unito.

Rischi di Covid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *