Il tecnico parla dopo il 2-1 col Villarreal

Il Levante sfiora il colpaccio in casa del Villarreal, che alla fine ha la meglio per 2-1 in una partita molto combattuta. Nonostante le tante assenze, i Granotes provano a mettere in campo la tattica classica della difesa e contrattacco ma essa funziona solamente nel tratto finale della partita. Ecco le parole post gara del tecnico Paco López (fonte: AS):

“Lo que primero que reclamábamos era que entrara, pero cuando hay un golpe en la cabeza se tarda más. Lo que sí que hay es una falta muy clara a Toño. Ahí habría acabado todo. El Villarreal ha sido superior al principio de la primera parte y tras el 2-0. Pese a las bajas, el plan previsto de tratar de aguantar, pero no esperábamos poner 2-0 porque teníamos a Morales y De Frutos que nos dan otro ritmo. El plan no ha salido bien. Nos habría gustado puntuar pero hay que poner en valor el esfuerzo del equipo. […] Derrota? Sí, pero sabíamos donde veníamos y ante qué equipo jugábamos. La medida la ponemos en el juego. Nos habría gustado sacar algo positivo pero las sensaciones del equipo son buenas y hay que seguir. Esto es muy largo y se hará muy largo”

 “La prima cosa che abbiamo chiesto era che entrasse, ma quando c’è un colpo alla testa ci vuole più tempo. Quello che c’è è un difetto molto chiaro a Toño. Sarebbe stata la fine. Il Villarreal è stato superiore all’inizio del primo tempo e dopo il 2-0. Nonostante le difficoltà, il piano era quello di cercare di tenere duro, ma non ci aspettavamo di arrivare al 2-0 perché avevamo Morales e De Frutos che ci hanno dato un altro ritmo. Il piano non ha funzionato. Avremmo voluto segnare ma dobbiamo mettere una buona parola per lo sforzo della squadra. […]. Sconfitta? Sì, ma sapevamo da dove venivamo e contro quale squadra giocavamo. Abbiamo fatto il punto della situazione. Avremmo voluto ottenere qualcosa di positivo, ma la squadra sta bene e dobbiamo andare avanti. Questa è una lunga strada e sarà una lunga strada”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: