L’olandese ha un contratto fino al 2021

In casa Liverpool, dopo i colpi Thiago e Diogo Jota (il primo è stato Tsimikas n.d.r.), si fa sempre più complicata la questione relativa al rinnovo di uno dei giocatori di maggiore qualità del centrocampo dei Reds, ovvero l’olandese Georginio Wijnaldum.

Secondo quanto riferito in esclusiva da Football Insider, il numero 5 della formazione di Jürgen Klopp ha rifiutato una nuova proposta di rinnovo da parte della società. In precedenza – rivela una fonte vicina al board dirigenziale del Liverpool – Wijnaldum aveva già rifiutato un’altra proposta di prolungamento contrattuale.

LE RICHIESTE DEL GIOCATORE: Il muro contro muro tra le parti è la durata contrattuale, in quanto lo stesso centrocampista vuole un nuovo accordo pluriennale da 4-5 anni fino al 2024 o al 2025. Tale richiesta, però, il Liverpool non pare disposto a concederla, anche perché Wijnaldum va per i 30 anni.

LE SIRENE DEL BARCELLONA: Ad osservare con grande attenzione la situazione dell’olandese c’è il Barcellona del nuovo allenatore Ronald Koeman, che stima molto il giocatore, già allenato nell’esperienza alla guida della nazionale olandese.

NUOVO CASO EMRE CAN? Con questo nuovo impasse, il Liverpool rischia con la situazione Wijnaldum di far riemergere un pericoloso precedente, ovvero quello che fu il caso Emre Can che, dopo un estenuante e mai proficua trattativa per il rinnovo, si svincolò a parametro zero per poi passare alla Juventus (ora gioca nel BVB).