fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-0 col PSG

C’è grande frustrazione in casa Lorient. Gli arancio neri giocano una buona partita ma devono arrendersi per 2-0 ad un avversario di gran lunga superiore come il PSG. Tuttavia, nel post gara, il tecnico Christophe Pélissier non ci sta e ci va giù pesante sull’operato dell’arbitro. Ecco le sue parole (report completo su l’Equipe):

“C’est beaucoup de frustration, j’ai compté qu’on avait eu sept occasions… Et il y a eu cet arbitrage qui a tué le match. On a mis en place un jeu qui a très bien fonctionné sur la première mi-temps. Pas sur la seconde, et on a fini par perdre. J’ai trouvé les deux décision limites : le penalty et le rouge. Le penalty me semble limite mais il (Mbappé) joue bien le coup. C’est comme ça. Non je n’ai eu aucune explication de l’arbitre pour la double faute. C’est lourd de conséquences mais on ne peut jamais rien dire”. […]

“È una grande frustrazione, ho contato che abbiamo avuto sette occasioni… E poi c’è stato questo arbitraggio che ha ucciso la partita. Abbiamo fatto una buona partita nel primo tempo. Nel secondo tempo non ha funzionato e abbiamo finito per perdere. Ho trovato entrambe le decisioni al limite: il rigore e il rosso. Il rigore mi sembra al limite, ma lui (Mbappé) è bravo a recitare. È così che stanno le cose. No, non ho ricevuto alcuna spiegazione dall’arbitro per il doppio errore. È pesante con conseguenze, ma non si può mai dire nulla. […]

Per sostenerci clicca sulla pubblicità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: