Man Utd-Burnley | Solskjaer: “Bene la reazione dopo l’1-1. Su Greenwood…”

Man Utd-Burnley | Solskjaer: “Bene la reazione dopo l’1-1. Su Greenwood…”. Sono le parole del manager del Manchester United, Ole Gunnar Solskjaer, ai microfoni di BBC Sport dopo la vittoria interna per 3-1 all’Old Trafford contro il Burnley, diciassettesima forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Red Devils ha apprezzato la reazione dei suoi ma ha criticato il modo in cui hanno subito il momentaneo 1-1. Ecco di seguito le parole dello stesso Solskjaer (riproduzione: bbc.com):

“You never know [against Burnley], anything can happen in either box. Any time they get a cross in with their quality you’ve got your heart in your mouth. We built some pressure, especially down the left, wanted to do the right things and we got the goals we wanted. Disappointed we conceded straight away. We knew there’d be long balls, win the first one, win the second one and stop the ball into the box. The delivery was great and we had to work hard again. Very happy for him [Mason Greenwood]. He’s mixing up his game. He goes inside and outside, he’s maturing all the time. It’s lovely to see. He’s put the work in on the training ground and reaps the rewards. Last season he was young, now he’s had almost two seasons in the first team. Especially in the last three or four months I’ve seen how mature he is on the training ground and he plays with maturity and understanding. He’s very creative but plays simple when he has to.  [We will] keep concentrating on what we’re doing and keep winning. Keep momentum going. Next game always.”

“Non si sa mai [contro il Burnley], tutto può succedere in entrambe le aree. Ogni volta che fanno un cross con la loro qualità hai il cuore in gola. Abbiamo costruito un po’ di pressione, soprattutto a sinistra, volevamo fare le cose giuste e abbiamo ottenuto i gol che volevamo. Deluso dal fatto che abbiamo concesso subito. Sapevamo che ci sarebbero state palle lunghe, vincere la prima, vincere la seconda e fermare la palla in area. La consegna è stata grande e abbiamo dovuto lavorare duro di nuovo. Sono molto felice per lui [Mason Greenwood]. Sta mescolando il suo gioco. Va dentro e fuori, sta maturando continuamente. È bello da vedere. Ha lavorato sul campo di allenamento e sta raccogliendo i frutti. La scorsa stagione era giovane, ora ha avuto quasi due stagioni in prima squadra. Soprattutto negli ultimi tre o quattro mesi ho visto quanto sia maturo sul campo di allenamento e gioca con maturità e comprensione. È molto creativo ma gioca semplice quando deve.  Continueremo a concentrarci su quello che stiamo facendo e continueremo a vincere. Continuiamo a mantenere lo slancio. Sempre con la prossima partita”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: