Metz-Rennes | Génésio: “Soddisfatto del risultato e della prestazione”

Metz-Rennes | Génésio: “Soddisfatto del risultato e della prestazione”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Rennes, Bruno Génésio, ai canali ufficiali del club dopo la vittoria esterna per 3-1 allo Stade Saint-Symphorien contro il Metz, ottava forza della Ligue 1 2020-2021. Il tecnico bretone, nel post partita, ha mostrato grande soddisfazione sia per il risultato ottenuto contro una diretta concorrente all’Europa sia per la prestazione fornita da tutta la sua squadra. Ecco di seguito le parole dello stesso Génésio:

“Je suis satisfait pour plusieurs raisons, la première pour les trois points, c’est le plus important. Mais je suis aussi satisfait du contenu de la première mi-temps et aussi de notre comportement lorsque l’on a été réduits à dix, que ce soit dans la solidarité que l’équipe a affichée mais aussi dans la gestion technique que l’on a eue. Ça nous a permis de nous procurer des occasions même à dix. Le seul petit regret, c’est d’avoir encaissé ce but en fin de match. On sait très bien que dans les cinq minutes qui suivent un but marqué, on doit être concentrés, sinon on peut être pénalisés. Ça n’a pas porté préjudice mais il faudra s’en rappeler et corriger ça. Le match de Jérémy Doku est très satisfaisant. Après, c’est plus un geste maladroit que méchant et volontaire. Ça reste un jeune joueur. Il a marqué son premier but. Il a su se montrer dangereux comme il sait le faire en percussion. Il a donné une balle de but à Benjamin Bourigeaud en seconde mi-temps. On oublie parfois qu’il n’a que 18 ans. C’est dommage qu’il soit suspendu parce que son premier but aurait pu lui permettre d’enchaîner derrière mais en tout cas, c’est une prestation très encourageante. Que ce soit ceux qui débutent la partie, ceux qui entrent en cours de jeu ou ceux qui ne jouent pas, il y a un vrai esprit. L’entrée de Serhou Guirassy a été très importante à la fois dans l’aspect défensif et offensif. Il a remplacé Martin Terrier qui a été décisif, ce sont des signaux positifs. J’ai envie de souligner l’aspect collectif. C’est grâce à ça que l’on a réussi à être solide défensivement à dix contre onze pendant quarante minutes. On aura de belles satisfactions en fin de saison si on arrive à reproduire ce genre de prestation”.

“Sono soddisfatto per diversi motivi, il primo dei quali sono i tre punti, che è il più importante. Ma sono anche soddisfatto del contenuto del primo tempo e anche del modo in cui ci siamo comportati quando siamo stati ridotti in dieci uomini, sia nella compattezza che la squadra ha mostrato che nella gestione tecnica che abbiamo avuto. Questo ci ha permesso di creare occasioni anche in dieci uomini. L’unico piccolo rammarico è che abbiamo concesso quel gol alla fine della partita. Sappiamo molto bene che nei cinque minuti che seguono un gol, dobbiamo essere concentrati, altrimenti possiamo essere penalizzati. Non ha fatto male, ma dovremo ricordarlo e correggerlo. La partita di Jeremy Doku è stata molto soddisfacente. Dopo di che, è stato un gesto maldestro piuttosto che un gesto cattivo e volontario. È ancora un giocatore giovane. Ha segnato il suo primo gol. Ha potuto dimostrare di essere pericoloso come sa fare nelle percussioni. Ha dato un gol a Benjamin Bourigeaud nel secondo tempo. A volte dimentichiamo che ha solo 18 anni. È un peccato che sia squalificato perché il suo primo gol avrebbe potuto permettergli di andare avanti e segnare di più, ma in ogni caso, è stata una prestazione molto incoraggiante. Che siano i giocatori che iniziano la partita, quelli che entrano durante la partita o quelli che non giocano, c’è un vero spirito. L’arrivo di Serhou Guirassy è stato molto importante sia dal punto di vista difensivo che offensivo. Ha sostituito Martin Terrier che era decisivo, questi sono segnali positivi. Voglio sottolineare l’aspetto collettivo. È grazie a questo che siamo riusciti ad essere solidi in difesa in dieci contro undici per quaranta minuti. Saremo molto contenti alla fine della stagione se riusciremo a ripetere questo tipo di performance”.