Metz-Strasburgo | Antonetti: “Non abbiamo fatto una buona partita”

Metz-Strasburgo | Antonetti: “Non abbiamo fatto una buona partita”. Sono le parole dell’allenatore del Metz, Frédéric Antonetti, dopo la sconfitta interna per 2-1 allo Stade Municipal Saint-Symphorien contro lo Strasburgo. Il tecnico granata, nella sua analisi, ha sottolineato come i suoi abbiano risentito e non poco della stanchezza dovuta ai tanti impegni ravvicinati. Per il Metz, che non vince dal 31 gennaio (4-2 contro il Brest), si tratta dell’ottava sconfitta stagionale. Ecco le parole dello stesso Antonetti (fonte: republicain-lorrain.fr):

“C’était notre cinquième match de la quinzaine. Je crois qu’on était à bout de forces. On a bien démarré le match. On aurait pu mener 2-0 si Vagner avait eu plus de calme sur son lob. Quand on n’a pas les moyens physiques, la technique est plus laborieuse. Comme à Saint-Etienne, on aurait dû essayer de sauver le nul mais dans l’ensemble, on n’a pas fait un bon match. On a été un peu moins fringant que d’habitude. On n’était pas présent sur les deuxièmes ballons. Le peu de fois où on a sorti les ballons, on a montré qu’on était capable de bonnes choses”

“Era la nostra quinta partita in due settimane. Penso che eravamo alla fine della nostra corda. Abbiamo iniziato bene la partita. Avremmo potuto fare il 2-0 se Vagner avesse fatto un pallonetto con più calma. Quando non si hanno i mezzi fisici, la tecnica è più laboriosa. Come col Saint-Etienne, avremmo dovuto cercare di salvare il pareggio, ma nel complesso non abbiamo fatto una buona partita. Non siamo stati così brillanti come al solito. Non eravamo presenti sulle seconde palle. Le poche volte che abbiamo tirato fuori la palla, abbiamo dimostrato di essere capaci di buone cose”