Molde-Granada | Moe: “Sono comunque orgoglioso della squadra”

Molde-Granada | Moe: “Sono comunque orgoglioso della squadra”. Sono le parole dell’allenatore del Molde, Erling Moe, dopo la vittoria per 2-1 contro il Granada nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League (all’andata vinsero gli andalusi per 2-0). Il tecnico, nonostante l’eliminazione, ha comunque mostrato orgoglio per quanto fatto dalla sua squadra durante il suo percorso europeo. Ecco di seguito le dichiarazioni dello stesso Moe (fonte: ideal.es):

“A questo livello, avremmo dovuto fare più gol, ma abbiamo giocato una buona partita e l’abbiamo resa molto emozionante. Siamo tristi perché non abbiamo colpito il bersaglio. Il nostro livello è salito dall’anno scorso. È vero che siamo in pre-stagione, ma abbiamo dimostrato che siamo al livello per giocare in Europa. Infatti, abbiamo dominato entrambe le partite. Ma voglio congratularmi con il Granada, che ha meritato di passare. Sono orgoglioso della mia squadra e di ciò che rappresentiamo. Speriamo di poter migliorare in futuro, perché c’è spazio per migliorare. Gregersen? L’ho tolto perché era infortunato, spero che possa giocare per la nazionale, ma non abbiamo ancora parlato con il medico”.

“På dette nivået burde vi ha scoret flere mål, men vi spilte en god kamp og gjorde det veldig spennende. Vi er triste at vi ikke har nådd målet. Vårt nivå har steget siden i fjor. Det er sant at vi er i pre-season, men vi har vist at vi er på nivået for å spille i Europa. Faktisk dominerte vi begge spillene. Men jeg vil gratulere Granada, som fortjente å bestå. Jeg er stolt av teamet mitt og av det vi står for. Vi håper å kunne forbedre oss i fremtiden, for det er rom for forbedringer. Gregersen? Jeg tok ham av fordi han var skadet, jeg håper han kan spille på landslaget, men vi har ikke snakket med legen ennå. “