fbpx

Il tecnico dei Canarini parla dopo il 2-1 col Monaco

Primo tempo choc e una ripresa in leggero miglioramento ma in generale prestazione altamente deludente. È questo il leitmotiv della giornata del Nantes, che perde per 2-1 fuori casa contro un convincente Monaco. Ecco le parole post gara del tecnico Christian Gourcuff (fonte: l’Equipe):

“Abbiamo molti rimpianti. I primi dieci minuti sono stati un disastro. Eravamo troppo passivi. Non riesco a spiegarmeli. Non so se sia il caldo o qualcos’altro. Il primo gol mi si conficca in gola. Poi abbiamo avuto difficoltà a rientrare. E poi c’è stato molto di più nel secondo tempo. Perdere dopo quello che abbiamo fatto nel secondo tempo è meno frustrante di quello che abbiamo fatto nel primo. Perché avevano delle opportunità dall’altra parte mentre noi attaccavamo. Il gol annullato a Kolo Muani? Quando vedi il filmato sul gol annullato, è drammatico per il calcio. È drammatico per il VAR, se è così che lo si giudica! Non è un gioco! Ma non faremo tutto questo. Ci sono stati altri fallimenti. Troppa libertà concessa a Fabregas? Eravamo troppo lontani dal portatore di palla in generale. E lui, che era in una posizione privilegiata, ne ha approfittato. Moses Simon? Direi che Moses Simon, che era la nostra principale risorsa, stasera non c’era. Era assente. Le partite in cui si è assenti possono succedere. Ma sappiamo in cosa è bravo, non era il vero Simon stasera”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: