Napoli-Bologna | Mihajlović: “Non meritavamo di perdere”

Napoli-Bologna | Mihajlović: “Non meritavamo di perdere”. Lo ha dichiarato l’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlović, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta esterna per 3-1 allo Stadio Diego Armando Maradona contro il Napoli, sesta forza della Serie A 2020-2021. Il tecnico rossoblu, nella sua analisi della partita, ha evidenziato come i suoi abbiano fatto bene in termini di gioco ma, al tempo stesso, gli avversari siano stati migliori in fase realizzativa su errori individuali di copertura che, secondo lo stesso Mihajlović, potevano essere evitati. Ecco qui di seguito le sue dichiarazioni (report completo su TMW):

Noi abbiamo giocato e loro facevano i gol. Ci siamo fatti tre gol da soli. Un palo, due gol annullati e diverse occasioni: se vedo il risultato (3-1, ndr) dico che è fasullo. Non abbiamo meritato di perdere per quanto si è visto in campo. Rendimento esterno? Noi facciamo il nostro campionato, dobbiamo salvarci. Potevamo fare meglio ma potevamo fare anche peggio fin qui, visti gli infortuni. Giochiamo sempre senza 3-4-5 titolari. Ci sono anche colpe nostre, ma oggi non posso dire nulla ai ragazzi. Abbiamo fatto la partita e subito gol per errori individuali da parte di calciatori anche di una certa esperienza. Se giochiamo così sicuramente avremo tante possibilità di vincere, il campionato è ancora lungo. Cosa manca per il salto di qualità? Ho sempre detto che il nostro obiettivo è salvarci. La nostra squadra, quando sta bene e ha un atteggiamento mentale all’altezza, può vincere contro chiunque. Ma quando manca questo facciamo fatica. Noi le prestazioni le facciamo sempre, abbiamo la nostra identità di gioco. Ma a volte ci manca qualcosa davanti. Creiamo tanto, ma segniamo poco. E’ così da sempre, dall’inizio del campionato. Ci manca quest’ulteriore step in avanti, ma forse anche la qualità dei calciatori”