Newcastle-West Ham | Bruce: “Sono sollevato dalla vittoria”

Newcastle-West Ham | Bruce: “Sono sollevato dalla vittoria”. Sono le parole del manager del Newcastle, Steve Bruce, ai microfoni di Sky Sports dopo il successo interno per 3-2 al St James Park contro il West Ham, quarta forza della Premier League 2020-2021. Il manager dei Magpies, nel post partita, si è dimostrato sollevato per il risultato ottenuto in una partita dalle tante emozioni. Ecco di seguito le parole dello stesso Bruce riprese da chroniclelive.co.uk:

“I think I’ve always said that this job comes with a health warning! I couldn’t have been more pleased at half-time with the way we played in the first half. We were arguably better against 11 than against ten. How often do you see it? The situation – human nature is to defend what you’ve got and go deep. We were wasteful and that gave West Ham the opportunity and to be fair to them they got themselves back in the game and made it one of those awful afternoons. To be fair we redeemed ourselves. Relieved. One of the things we talked about at half-time was ‘Let’s not go deep, let’s get after them. We were brilliant in the counter attack in the first half and we thought that would materialise more in the second half but the position we’re in, we go deep in the second half and let West Ham dictate too much. After we adapted to them scoring, we changed it and were much better”.

“Penso di aver sempre detto che questo lavoro viene con un pericolo per la salute! Non avrei potuto essere più soddisfatto all’intervallo per come abbiamo giocato nel primo tempo. Siamo andati meglio in 11 che in 10. Quanto spesso si vede? La situazione – la natura umana è quella di difendere quello che hai e andare in profondità. Siamo stati spreconi e questo ha dato al West Ham l’opportunità e per essere onesti con loro si sono rimessi in partita e hanno reso questo uno di quei pomeriggi difficili. Per essere giusti ci siamo riscattati. Sono sollevato. Una delle cose di cui abbiamo parlato nell’intervallo era ‘Non andiamo in profondità, inseguiamoli’. Siamo stati brillanti in contropiede nel primo tempo e pensavamo che si sarebbe concretizzato di più nel secondo tempo, ma la posizione in cui siamo, andiamo in profondità nel secondo tempo e lasciamo che il West Ham detti troppo. Dopo che ci siamo adattati al loro gol, abbiamo cambiato e siamo andati molto meglio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: