Nîmes-Bordeaux | Gasset: “Dobbiamo invertire la tendenza”

Nîmes-Bordeaux | Gasset: “Dobbiamo invertire la tendenza”. Sono le parole dell’allenatore del Bordeaux, Jean-Louis Gasset, dopo la sconfitta esterna per 2-0 allo Stade des Costières contro il Nîmes. Il tecnico dei Girondini, in conferenza stampa, ha espresso tutto il suo disappunto per il momento complicato che sta attraversando la sua squadra, mettendo l’accento sui troppi errori tecnici fatti nella partita odierna. Ecco di seguito le parole dello stesso Gasset (fonte: girondins33.com):

“[…] On a perdu la générosité de la technique car on perd des ballons incroyables. […] Quand on perd Otavio, Youssouf Sabaly, Paul Baysse et Toma Basic, le destin joue contre nous. Il faut arriver à renverser la vapeur et il faut avoir du mental pour le faire. […] On est lisible, on touche dix fois le ballon pour jouer sur un côté. On est dans le dur. […] Le deuxième but fait lucarne alors qu’il peut taper le poteau et ressortir. En ce moment c’est ainsi. C’est une période terrible à vivre. On a pris ce carton rouge alors que nous sommes menés 1-0 avec 70% de possession du ballon malgré que l’on n’en fasse par grand chose. Rien ne va mais il faut inverser la tendance”.

“[…] Abbiamo perso la padronanza tecnica perché stiamo perdendo delle palle incredibili. […] Quando perdiamo Otavio, Youssouf Sabaly, Paul Baysse e Toma Basic, il destino gioca contro di noi. Bisogna essere in grado di ribaltare la situazione e avere la mente per farlo. […] Sei prevedibile, tocchi la palla dieci volte per giocare su un lato. Siamo in una situazione difficile. …] Il secondo gol fa l’angolo superiore quando può colpire il palo e uscire. Questo è il modo in cui è ora. È un momento terribile da attraversare. Abbiamo preso quel cartellino rosso quando eravamo sotto di 1-0 con il 70 per cento di possesso pur non facendo molto con la palla. Niente va bene, ma dobbiamo invertire la tendenza”.