Nîmes-Monaco | Plancque: “Ho visto segnali di ripresa”

Nîmes-Monaco | Plancque: “Ho visto segnali di ripresa”. Sono le parole del nuovo allenatore del Nîmes, Pascal Plancque, dopo la sconfitta di misura per 4-3 contro il Monaco. Il tecnico dei Coccodrilli ha sottolineato i segnali di ripresa della squadra che però concede ancora troppo dietro. Ecco di seguito le sue dichiarazioni (fonte: l’Equipe):

“Il y a plusieurs regrets dans ce match. On a notamment montré trop de fébrilité en entame de match en encaissant deux buts, mais derrière, cela nous a paradoxalement peut-être libérés et on a montré des ressources mentales et techniques. En tous les cas, encaisser deux buts en moins d’un quart d’heure, cela nous a mis un coup sur la casquette, mais on s’est ensuite lâché. On peut être fier de notre comportement même si, et c’est énorme, on encaisse encore quatre buts. On est dans une situation d’urgence et moi, la notion de revers encourageant, je n’y crois pas. Je suis déçu de ne pas avoir pris un point avec la dernière tête de Lamine (Fomba). Aujourd’hui, on montre de bonnes choses mais on ne prend aucun point.”

“Ci sono molti rimpianti in questa partita. In particolare, abbiamo mostrato troppa emozione all’inizio della partita concedendo due gol, ma dietro, paradossalmente forse ci ha liberato e abbiamo mostrato risorse mentali e tecniche. In ogni caso, concedere due gol in meno di un quarto d’ora ci ha messo in difficoltà, ma poi ci siamo lasciati andare. Possiamo essere orgogliosi di come ci siamo comportati anche se, e questo è grave, abbiamo ancora subito quattro gol. Siamo in una situazione di emergenza e non credo nel concetto di incoraggiare le battute d’arresto. Sono deluso di non aver preso un punto con l’ultimo colpo di testa di Lamine (Fomba). Oggi abbiamo mostrato buone cose ma non stiamo prendendo punti”