OM-Nizza | Larguet: “Ho chiesto più aggressività e determinazione”

OM-Nizza | Larguet: “Ho chiesto più aggressività e determinazione”. Sono le parole dell’allenatore (ad interim) dell’OM, Nasser Larguet, ai microfoni di Canal + dopo la vittoria interna per 3-2 allo Stade Vélodrome contro il Nizza, nel recupero dell’undicesima giornata della Ligue 1 2020-2021. Il tecnico marsigliese, nella sua analisi, ha sottolineato come abbia chiesto ai suoi più aggressività e determinazione rispetto alle scorse uscite, cosa che è riuscita nel primo tempo ma meno nel secondo. Per l’OM, che non vinceva in campionato dallo scorso 6 gennaio (3-1 contro il Montpellier), si tratta della decima vittoria stagionale (la prima sotto la guida del duo Larguet-Anziani dopo l’esonero di Villas-Boas n.d.r.). Di seguito le parole dello stesso Larguet (riproduzione: actufoot.com):

“Je leur avais demandé, est-ce que vous voulez être une équipe ordinaire ou une équipe qui ressemble à l’OM avec de l’engagement, avec des prises de risques, avec l’envie de jouer au football, de ne pas avoir peur de l’adversaire et du ballon et c’est ce qu’on a vu ce soir ! La seule chose que je regrette ce sont ces entames de matches. Je leur avaiS dit à la mi-temps de ne pas gâcher les efforts qu’ils ont faits et dés la deuxième minute on prend ce but, parce qu’on a pas la détermination, l’agressivité qu’il faut pour préserver notre but”.

“Ho chiesto loro: volete essere una squadra ordinaria o una squadra che assomiglia all’OM con impegno, con l’assunzione di rischi, con la voglia di giocare a calcio, di non avere paura dell’avversario e della palla ed è quello che abbiamo visto stasera! […] Ho detto loro all’intervallo di non sprecare lo sforzo che avevano fatto e nel secondo tempo abbiamo subito quel gol, perché ci è mancata la determinazione e l’aggressività necessarie per mantenere inviolata la nostra porta”.