fbpx

Il tecnico ducale parla a La Gazzetta di Parma

Il tecnico del Parma, Fabio Liverani, si racconta a La Gazzetta di Parma, analizzando i suoi primi mesi alla guida dei Ducali e spiegando quali sono gli obiettivi della sua gestione per questa annata. Ecco le sue parole così come riportate da forzaparma.it:

“Ogni giorno vengo a Collecchio con lo stesso entusiasmo quando da bambino andavo all’oratorio. vivo di calcio e cerco di trovare sempre nuovi spunti per il mio lavoro. La giornata inizia presto tra meeting con lo staff tecnico e medico, sedute in sala video e lavoro sul campo e altre riunioni. Siamo insieme dalle 8.30 alle 19, per preparare tutte le tattiche da attuare la domenica. Questo è un campionato strano, compresso e con tanti impegni, ci si allena giocando e questo è un problema per ragazzi come Cyprien, Valenti e Brunetta che sono reduci da lunghi stop, mentre i nostri calciatori hanno giocato fino ad agosto inoltrato. A chi mi ispiro? Tra i tecnici che mi hanno preceduto a Parma direi Cesare Prandelli che mi ha allenato a Firenze. Fu bravo a raggiungere traguardi importanti puntando sui giovani che è quello che mi chiede la società, arrivare tra 10° e il 16° posto lanciando qualche ragazzo. In genere mi diverto guardando l’Atletico Madrid, l’Atalanta e il Sassuolo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: