fbpx

Le parole del tecnico biancazzurro dopo la gara col Frosinone

Il Pescara non riesce più a vincere. I biancazzurri ottengono il loro quarto pareggio nelle ultime cinque gare grazie all’1-1 interno contro il Frosinone. Ecco le parole post gara del tecnico Andrea Sottil a PescaraSport24:

“Il Frosinone normalmente si butta in avanti ed è lì che devi reggere per rientrare in partita. Abbiamo avuto un calo fisico anche a causa delle partite ravvicinate. Sul gol dovevamo essere attenti. Con l’assenza di Galano non c’erano molte soluzioni ed è un peccato quando vai in vantaggio e ti riprendono. Dobbiamo prenderci questo punto e fare una settimana pimpante per Trapani. L’arbitraggio? Non parlo mai di arbitri e alla squadra dico di non creare alibi. I gol del Perugia erano in fuorigioco, a Venezia c’è un episodio dubbio sull’espulsione di Galano ed oggi manca un rigore. Il Pescara sotto questo punto di vista è molto sfortunato. I primi otto minuti del secondo tempo andavano retti e questo mi fa arrabbiare. Il Frosinone è una squadra di tutto rispetto dovevamo reggere l’urto. Maniero lo vedo stanco ma per noi è molto importante e non posso toglierlo, serve esperienza e mantenere lucidità. Nel primo tempo il Frosinone non è mai entrato nella nostra area e non abbiamo subìto. Sono dispiaciuto perché ai ragazzi non posso rimproverare nulla, c’è molta stanchezza e meritavamo di portare a casa la vittoria. Da una parte sono contento perché la squadra nel primo tempo si è espressa benissimo con occasioni nitide, è stata perfetta. Il Frosinone ha messo buoni giocatori in campo. L’unica medicina nel calcio è la vittoria perché porta molta autostima. In questi giorni ho lavorato molto sulla tattica e la testa per cercare di non perdere le partite. Domani ci riposeremo e domenica ci alleneremo. A Trapani sarà uno scontro direttissimo. Sono certo che centreremo il nostro obiettivo. Finalmente abbiamo una settimana di tempo per preparare bene le gara e speriamo di poter avere uno sconto per la squalifica di Galano”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: