Il tecnico parla dopo il 3-1 con l’Empoli

Il Pisa non riesce ad uscire dalla sua crisi di inizio campionato. I nerazzurri, seppur andati avanti dopo 12’ del primo tempo, si fa rimontare nel derby con l’Empoli perdendo 3-1 al Castellani. Ecco le parole post gara del tecnico Luca D’Angelo (fonte: sestaporta.news):

“Abbiamo fatto un primo tempo buono secondo me, poi siamo anche ripartiti bene nella seconda frazione, perché nei primi minuti abbiamo avuto due situazioni molto pericolose con Masucci e Marconi in penetrazione in area, poi l’Empoli ha preso campo e ci ha messo in difficoltà. L’Empoli ha giocato meglio di noi e ha meritato di vincere, di quelle che ho visto è la squadra che mi ha dato maggior senso di solidità, anche molto forte fisicamente. Sta facendo molto bene. Loro facevano grande pressione, non avevano grandi occasioni però avevano pressione sulla palla enorme. La situazione di Benedetti ci ha anche un po’ destabilizzati perché per una decina di minuti abbiamo giocato in dieci. Abbiamo giocato una partita non come siamo soliti fare e questo ha favorito una squadra tecnica come l’Empoli. Preso il 2-1 abbiamo avuto una palla gol con Vido per pareggiarla, ma su un contropiede poi si è chiusa la partita. Senza dubbio in fase difensiva non stiamo facendo bene ed è lì che dobbiamo cercare qualche miglioramento immediato anche perché martedì si gioca e soprattutto si gioca sabato a Vicenza. Purtroppo per il momento non ci sono alti e bassi, ci sono solo bassi. Non mi nascondo mai, non stiamo facendo bene perché abbiamo le capacità per fare meglio e la squadra è una squadra buona e io per primo devo fare di più e meglio. La Coppa Italia? Importante che tutti siano partecipi e vengano messi minuti preziosi sulle gambe”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: