fbpx

Il tecnico parla dopo la sconfitta per 1-0 col Lens

A diciannove giorni dalla finale di Champions League persa contro il Bayern Monaco, il Paris Saint Germain mastica ancora amaro. I parigini, decimati dalle assenze causa COVID-19, cadono al loro esordio nella Ligue 1 2020-21, perdendo per 1-0 fuori casa contro il neopromosso Lens. Ecco le parole post gara del tecnico Thomas Tuchel (fonte: l’Equipe):

Come sintetizzerei questo recupero della 1^ di campionato? Ho visto un buon primo tempo, con molti recuperi e fasi di possesso nella metà campo avversaria. Abbiamo controllato il gioco, con un buon ritmo e una buona mentalità. Ma abbiamo anche sprecato qualche occasione. Nel secondo tempo, purtroppo, abbiamo commesso questo errore (da parte di Bulka). Dopo il gol, abbiamo lottato. Eravamo stanchi dopo 70 o 75 minuti. Dobbiamo accettarlo. È solo l’inizio della stagione. Non dobbiamo perdere la testa, perché in totale giocheremo quattro partite in dieci giorni. Quali sono i punti da migliorare? Dovrebbe migliorare con il passare del tempo. Soprattutto se i migliori giocatori tornano. Il nostro inizio di partita è stato molto fluido. Penso che ci arriveremo. Se siamo preoccupati in vista del Classico contro l’OM di domenica? No, ma sono realista. Ci serviranno alcune settimane per il rodaggio. Oggi, per quanto riguarda la nostra preparazione, ci siamo trovati in una situazione simile a quella di una partita amichevole. Ma non è stato così. Il Lens, da parte sua, era una squadra fisicamente pronta e aveva giocato bene a Nizza (1-2 sconfitta nella prima giornata). Era difficile creare occasioni contro il loro 5-2-1-2. Non si può essere troppo critici con i giocatori. Uno 0-0 è stato possibile e ci sono state alcune cose positive. Dopodiché, se dovremo giocare con la stessa squadra contro il Marsiglia, lo faremo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: