Il 19enne attaccante brasiliano piace all’Ajax nell’ambito dell’operazione Van de Beek

Il Real Madrid mette ai margini il talentuoso attaccante Rodrygo. Sembrava essere un’utopia qualche mese fa quando i Galacticos avevano deciso di investire su di lui prelevandolo dal Santos con un contratto fino al 2025 e un investimento molto forte da 45 milioni di euro.

Invece, eccezion fatta per la tripletta in Champions League contro il Galatasaray, Rodrygo non è mai entrato veramente nelle grazie del tecnico Zinedine Zidane e ha giocato per gran parte della stagione nel Real Castilla, ovvero la seconda squadra delle Merengues.

Ora il futuro del 19enne è in bilico e in estate si deciderà il da farsi. Al momento l’unica squadra che ha mostrato interesse per Rodrygo è l’Ajax, che lo vorrebbe come contropartita tecnica nell’ambito dell’operazione Donny Van De Beek, che da tempo è nel mirino del Real per il centrocampo (qui il nostro articolo del 30 marzo).