Un membro del Cda Galactico, ai microfoni di ‘AS’, parla del futuro del 18

Nelle ultime settimane, a tenere banco in casa Real Madrid è stato Luka Jovic. Sull’ex Eintracht Francoforte si è parlato molto prima del suo futuro e delle tante richieste arrivate sul tavolo del suo entourage e poi per via di una fuga in Serbia in piena quarantena causa emergenza Coronavirus. A fare chiarezza ci ha pensato lo stesso Real Madrid, tramite l’intermediazione di un membro del Cda, in una nota resa pubblica dai colleghi di ‘AS’. Ecco un estratto del suddetto documento:

“Luka ha l’età perfetta per crescere come calciatore e come persona, ha firmato un contratto fino al 2025 e contiamo su di lui. Non ha fatto nulla senza che il Real Madrid lo sapesse e la polizia locale del suo paese è stata informata del suo arrivo. È stato fatto una montagna con un granello di sabbia. Il primo anno non è facile per nessuno a causa dell’adattamento a un nuovo Paese, a una nuova lingua e a una nuova cultura, ma qui conosciamo il suo potenziale e nessuno mette in dubbio le sue possibilità”.