Real Sociedad-Alavés | Abelardo: “Non siamo stati bravi in difesa”

Real Sociedad-Alavés | Abelardo: “Non siamo stati bravi in difesa”. È il commento diretto e senza troppi giri di parole dell’allenatore dell’Alavés, Abelardo Fernández, dopo la netta sconfitta esterna per 4-0 al Reale Seguros Stadium nel derby basco contro la Real Sociedad. Il tecnico, in particolare, ha messo l’accento sugli errori in fase di contenimento e altresì sul fatto che la sua squadra deve assolutamente migliorare per ritrovare risultati e allungare sulla zona retrocessione. Ecco di seguito le parole dello stesso Abelardo (report completo su MARCA):

“Sensaciones tras el encuentro? No hemos estado nada bien en defensa. Hemos hecho 40 buenos minutos, sin peligro de la Real, pero a partir del primer gol nos hemos ido y eso no puede ser. No hemos estado bien y otra vez nos han metido cuatro. Es algo que tenemos que mejorar, pero no solo en defensa, es labor mía y asumo la responsabilidad. Preocupaciones? Después de un partido como este te preocupa todo. Hay que tener una balanza en lo positivo y en lo negativo. No puede ser que en ocho minutos te metan dos y que ya no haya nada que hacer. Los goles son errores defensivos graves, pero solo me queda motivar a los jugadores e intentar mejorar para los siguientes partidos”

“Sensazioni dopo la partita? Non siamo stati bravi in difesa. Abbiamo avuto 40 minuti buoni, senza pericolo da parte della Real, ma dopo il primo gol ci siamo spenti e questo non può essere. Non siamo stati bravi e ancora una volta abbiamo concesso quattro gol. È qualcosa che dobbiamo migliorare, ma non solo in difesa, è il mio lavoro e mi prendo la responsabilità. Cosa mi preoccupa? Dopo una partita come questa ti preoccupi di tutto. Bisogna bilanciare il positivo e il negativo. Non si possono subire due gol in otto minuti e poi non c’è niente da fare. I gol sono gravi errori difensivi, ma tutto quello che devo fare è motivare i giocatori e cercare di migliorare per le prossime partite”.