fbpx

Il tecnico parla dopo il 4-1 con l’Huesca

La Real Sociedad, in attesa della sfida di giovedì prossimo contro il Napoli in Europa League, guarda tutti dall’alto nella classifica di Liga Santander, grazie al successo perentorio alla Nueva Anoeta per 4-1 contro il neopromosso Huesca. Ecco le parole post gara del tecnico Imanol Alguacil (fonte: MARCA):

“Se la Real Sociedad sta dimostrando di essere una grande squadra giocando sempre come sa? Sono d’accordo, è così che ho fatto in modo che la vedessero. Questo è quello che volevamo, ma volevamo che combattesse, che giocasse e che vincesse. Sono molto orgoglioso, ma al di là dei risultati, devono essere una conseguenza. Ciò che mi rende orgoglioso è la reazione dopo l’1-1, orgoglioso, sereno e felice. Siamo contenti, vinciamo per i nostri meriti, è una gioia vedere la squadra. La squadra ha risposto ancora una volta in modo fenomenale. Abbiamo giocato con sette canterani negli undici, tutti quelli che escono giocano, e ce ne sono già 20 che hanno iniziato… Sono molto soddisfatto, perché abbiamo una squadra numerosa e penso che siamo pronti a tutto, ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Mi rimane la reazione della squadra e il livello che i cambi hanno dato, quelli che sono partiti dall’ inizio e quelli in panchina. Affinché una squadra sia competitiva, è importante che tutti siano allo stesso livello e, al momento, stiamo ottenendo questo risultato. È un peccato che i tifosi non possano divertirsi così tanto con la squadra, mi fa arrabbiare molto e mi rende molto coraggioso. Spero che almeno lo facciano da casa, perché tutto va a loro. Oyarzabal? Siamo a corto di aggettivi. È sempre stato speciale. È una fortuna averlo alla Real, speriamo per molto tempo. È un esempio per la gente del posto e per gli stranieri”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: