fbpx

Il tecnico parla dopo il 2-1 col Granada

La Real Sociedad si riprende il primo posto nella classifica di Liga Santander grazie al successo interno per 2-1 contro un Granada decimato dalle assenze per Covid e che oggi ha schierato una formazione mista tra prima squadra e Primavera. Ecco le parole post gara del tecnico Imanol Alguacil (fonte: MARCA):

“La situazione in cui il Granada è arrivato alla partita? È stato un po’ diverso, strano, come tutto da quando siamo entrati nella pandemia. Ma, nonostante tutto, siamo stati molto coinvolti, questo è quello che abbiamo dovuto fare, il contesto non è stato facile né per loro, né per noi, e devo congratularmi con i miei giocatori. Stiamo prendendo tutte le precauzioni per non essere positivi e, nonostante questo, era il nostro turno prima della prima partita col Valladolid, è qualcosa che accadrà a tutte le squadre. Se avessimo rivendicato verso il Granada una irregolarità nella formazione da loro schierata? Non spetta a me giudicare, e non andrò dentro alla questione. Per quanto riguarda i positivi, oggi era il turno del Granada, insisto che era il nostro turno d’estate, con quattro o cinque giocatori che sono arrivati a LaLiga senza fare il pre-campionato, domani può succedere a noi… È stata una partita difficile e quello che volevamo era vincere e arrivare alla pausa con 20 punti e buone sensazioni. L’errore dal dischetto di Willian José? Sarà arrabbiato per aver sbagliato il rigore, ma lo saranno anche i giocatori che hanno perso delle occasioni prima, perché nel primo tempo ne avevamo abbastanza per uccidere la partita prima ed evitare l’espulsione. Queste sono cose che dobbiamo imparare se vogliamo essere grandi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: