Real Sociedad-Cadice | Cervera: “Il rosso ci ha tagliato le gambe”

Real Sociedad-Cadice | Cervera: “Il rosso ci ha tagliato le gambe”. Sono le parole dell’allenatore del Cadice, Álvaro Cervera, dopo la sconfitta esterna per 4-1 al Reale Seguros Stadium di San Sébastian contro la Real Sociedad. Il tecnico degli andalusi, in particolare, ha evidenziato come l’espulsione di Marcos Mauro, avvenuta nel recupero del primo tempo, abbia letteralmente tagliato le gambe alla sua squadra, che poi non è riuscita a fermare la potenza offensiva basca (in particolare Oyarzabal e Isak, entrambi autori di una doppietta). Di seguito le parole dello stesso Cervera (report completo su portalcadista.com):

“Yo puedo analizar el partido hasta el minuto 26, que fue hasta el primer penalti, y hasta ahí ellos mejor pero sin grandes agobios ni grandes paradas del portero. Con el 1-0 viene el penalti nuestro que nos quitan y la expulsión de Marcos Mauro y a partir de ahí ya no entro a analizar el partido, porque creo que bajamos los brazos y yo mismo me sentí derrotado. Y también ví así a los jugadores. Son golpes que te dan y conforme pasaba el tiempo nos fuimos arriba. Son tantas cosas las que pasan que no sabes qué pensar. Ellos han sido mejores”.

“Posso analizzare la partita fino al 26° minuto, cioè fino al primo rigore, e fino a quel momento sono stati migliori, ma senza grande pressione o grandi salvataggi del portiere. Sull’1-0, ci è stato fischiato un rigore e Marcos Mauro è stato espulso, e da quel momento in poi non posso analizzare la partita, perché penso che ci siamo arresi e mi sono sentito sconfitto. E ho visto anche i giocatori così. Sono colpi che si ottengono e con il passare del tempo siamo migliorati sempre di più. Ci sono così tante cose che succedono che non sai cosa pensare. Erano migliori”.