fbpx

Il DS parla dopo il 2-1 col Venezia

La Reggiana si dimostra più forte anche del Covid, il nemico invisibile del nostro tempo. Gli emiliani tornano a giocare e, nonostante le numerose assenze, ottengono una grandiosa vittoria per 2-1 contro un avversario più quotato come il Venezia. Ecco alcuni passaggi delle parole post gara del DS Doriano Tosi (report completo su TMW):

“Prima della gara avevamo deciso con il mister che, se avessimo vinto, l’avrei sostituito in sala stampa per commentare la partita. Abbiamo passato un periodo molto stressante, è giusto concedere un po’ di relax al tecnico. Com’è stato preparare una gara di questo tipo? Sono successe talmente tante cose che è difficile commentare tutto. Quello che conta è la vittoria ottenuta oggi e che abbiamo 10/12 giorni per preparare la trasferta di Lecce. Abbiamo ancora 4/5 infortunati, ma siamo convinti si poterli recuperare per il prossimo impegno di campionato. L’unico che potrebbe non farcela è Germoni, che ha un infortunio più lungo degli altri. Reazione di carattere? “Non mi aspettavo una prestazione e un risultato del genere. In Serie B le squadre sono tutte forti e pensare che, nonostante i pochi allenamenti dopo 15 giorni di malattia, potessimo fare una partita del genere contro un avversario forte come il Venezia era francamente difficile da prevedere. Siamo contentissimi: da quando abbiamo cominciato lo scorso anno, delle 21 vittorie conquistate, questa è tra le più importanti sul piano morale. Se si può parlare di miracolo? No, ma fa parte dei sogni. Questa settimana, a parte i continui incitamenti da parte del mister, sognavamo un ritorno in campo di questo tipo. I sogni non sempre si realizzano: questo si è realizzato e per noi è tanta roba” […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: