Il dirigente lascia il Lione dopo 11 anni. Battuta la concorrenza di Gilles Grimandi

Colpo di scena sull’asse Lione-Rennes. Dopo 11 anni, Florian Maurice – riferisce l’Equipe – lascia a sorpresa l’OL, accettando l’offerta del nuovo presidente del Rennes, Nicolas Holveck, e nel contempo battendo la concorrenza di Gilles Grimandi, ex Ds del Nizza, dato in pole position da alcuni media francesi nelle scorse settimane.

Maurice era arrivato a capo della gestione sportiva del Lione nel 2009 e l’arrivo di Juninho nel 2019 ha lasciato il segno al punto che oggi si è arrivati alla rottura. Ora il Lione – a quanto si apprende – è alla ricerca del sostituto.