fbpx

Il tecnico ha parlato a Il Messaggero

L’allenatore Francesco Guidolin, ora commentatore tecnico di DAZN, ha parlato al quotidiano romano Il Messaggero della situazione generale della Roma guidata da Paulo Fonseca. Ecco le sue dichiarazioni così come riportate da Pagine Giallorosse:

“Se la Roma può essere inserita nella lotta per il titolo? Secondo me sì, è un campionato aperto e quindi tra le squadre in corsa c’è anche la Roma. La Juve rimane la favorita ma non è più una dominatrice. Le distanze si sono ridotte. Cosa penso di Fonseca? Di lui mi piace l’elasticità. Ora ha trovato questo 3-4-2-1 che è un modulo equilibrato per i giocatori che dispone. I due trequartisti sono bravissimi, Pedro e Mkhitaryan non li scopro certamente io. L’armeno prima o poi doveva sfondare anche da noi. Ha caratteristiche simili a Calhanoglu, è un centrocampista avanzato, mezza punta, un numero 10 che sa e può fare tutto. E poi c’è Dzeko. Ragazzi, Dzeko è Dzeko… Io poi ho un debole per Pellegrini. Può diventare fortissimo. L’impressione che ho, è che deve crederci di più. Lo vedo bene ovunque, anche se ritengo abbia bisogno un po’ più di campo per esprimersi al meglio. Il ruolo perfetto sarebbe quello di mezzala in una mediana a tre ma ha la qualità per giocare dove vuole. Anche da mezza punta”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: