Saint Etienne-Reims | Puel: “Non siamo soddisfatti della nostra gara”

Saint Etienne-Reims | Puel: “Non siamo soddisfatti della nostra gara”. Sono le parole dell’allenatore del Saint Etienne, Claude Puel, dopo il pareggio casalingo per 1-1 allo Stade Geoffroy-Guichard contro il Reims. Il tecnico dei Verdi, nella sua analisi, ha elogiato la reazione dei suoi al gol del momentaneo 0-1 ma ha anche manifestato la sua delusione per il gioco espresso. Per l’ASSE si tratta del nono pareggio stagionale. Di seguito le parole dello stesso Puel (fonte: envertetcontretous.fr):

“Il y a de tout. On passe par tous les sentiments. Je considère que le point du match nul est le minimum syndical aujourd’hui. Après une bonne entame, la suite n’a pas été au niveau en termes d’intensité, de courses… La deuxième a été meilleure, ce n’était pas difficile. On prend un but sur coup de pied arrêté. Le mérite après est d’avoir poussé, d’y avoir cru. On a même eu des balles de 2-1, sur la seconde période, ça n’aurait pas été volé. C’est bien d’avoir le caractère vu le scénario contraire. Ce genre de caractère doit nous animer au quotidien. On ne peut pas se satisfaire du match même si le bon côté c’est d’être revenu. On veut prendre des points et nous éloigner de la zone de relégation”.

“C’è tutto. Si passa attraverso tutti i sentimenti. Considero il punto del pareggio come il minimo sindacale oggi. Dopo un buon inizio, il secondo tempo non era al livello di intensità, di corsa… Il secondo è stato migliore, non era difficile. Prendi un gol da un calcio piazzato. Il merito dopo è di aver spinto, di averci creduto. Avevamo anche le palle del 2-1, nel secondo tempo, non sarebbe stato rubato. È bene avere carattere quando si vede lo scenario opposto. Questo tipo di carattere è qualcosa con cui dobbiamo vivere ogni giorno. Non possiamo essere soddisfatti della partita anche se la cosa buona è esserci tornati. Vogliamo ottenere punti e allontanarci dalla zona retrocessione”.