Aiutaci a crescere!

Le parole del tecnico granata dopo la gara con la Cremonese

Partita pazzesca allo stadio Arechi, dove la Salernitana lotta e alla fine porta a casa un 3-3 buono dal punto di vista dell’atteggiamento ma poco utile il termini di playoff. Ecco le parole post gara del tecnico Giampiero Ventura (fonte: salernonotizie.it):

Partita condizionata da due grandi ingenuità, la prima l’errore sul primo gol subito, la seconda l’espulsione di Lombardi. In quel momento sul 2-2 potevamo fare nostra la partita. Gara dove a sprazzi abbiamo fatto cose buone, e altri momenti abbiamo fatto cose superficiali. Dopo Chiavari avevo visto gran compattezza confermata dalla rimonta di oggi. C’è rammarico per due punti persi anche se eravamo in svantaggio. Azioni della Cremonese non c’è sono state oltre a quelle create da nostri errori. Non credo sia una squadra con problemi fisici, altrimenti non la rimonti al 93′. Ci sono difetti che ci portiamo dietro e che prima del lockdown avevamo bypassato. Manca in alcuni frangenti il saltare l’uomo, l’uno contro uno. Vanno eliminati degli errori di distrazione. Quelli entrati hanno fatto bene e ripeto di aver visto da Chiavari progressi di gruppo. Tre mesi di stop si sentono, in questo mini torneo basta poco per ribaltare tutto. Andare ai play-off tanto per andarci non vedo l’utilità. Bisogna migliorarsi e arrivare, laddove lo meriteremo nelle migliori condizioni si ci può giocare qualcosa di importante. Sui rinnovi dei contratti dovete chiedere alla società. Finale convulso, stendo velo pietoso su finale di partita. Ho visto lo spirito giusto, se lo miglioriamo ha senso giocarcela, altrimenti andiamo a mare. E’ un gruppo che credo possa dare soddisfazioni. Le ingenuità sono facilmente eliminabili, altrimenti ci saremmo salvati con due mesi di anticipo.

Aiutaci a crescere!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: